Home » Visitare il Parco » I percorsi

L'anello di Velina

Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Cicogna (732 m)
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Difficoltà: E - Escursionistico
  • Segnavia: segnato bianchi/rossi
  • Periodo consigliato: da marzo a novembre

Cicogna dista 17 chilometri da Verbania. Da Santino (raggiungibile sia da Trobaso che da Fondotoce) proseguo per Rovegro (3,2 km) su un'ampia strada fra gli alberi, quindi (7,8 km) per Cicogna lungo una stretta e tortuosa strada asfaltata.

ATTENZIONE: IL SENTIERO NEL TRATTO TRA PONTE DI VELINA-BETTINA-CAPPELLA OR VERGUGNO E' INTERROTTO PER FRANA.
Alternativa: Ponte Velina-bivio sotto Basseno-Scellina-Or Vergugno.

Velina è l'insieme di tre corti distinti (Curt fund 660 m, Curt mezz 788 m e Curt dzura 834 m), distribuiti a scala sul costolone montuoso che scende a sud dalla cima Tuss.
Dalla piazza di Cicogna si segue la strada che inizia di fianco al cimitero; si passa sotto i prati di Corte Merina e, in leggera discesa, si raggiunge Cascè con baite modernamente ristrutturate al centro di prati ancora curati. Le case di Cascè rimangono in basso a sinistra; al termine della strada (15 min. da Cicogna) si scende brevemente su un buon sentiero per poi entrare a destra verso la Val Grande, passando una cappelletta a pilone su un masso. Il sentiero perde progressivamente quota seguendo le rughe della montagna e corre tra antiche roncature e giganteschi castagni da frutto; a tratti è scalinato o sostenuto da muri di pietra a secco. Si raggiunge il "torc del Runchett". Poco oltre si raggiunge Montuzzo. Usciti dal corte in direzione della Val Grande, si sale a destra lungo un sentiero scalinato (lasciare a sinistra la traccia che scende alla sorgente del corte) e si percorre il versante coperto da castagni per raggiungere in breve Crosane. Il sentiero supera quindi alcuni profondi solchi nella montagna per arrivare a Uccigiola (grande corte ormai ridotto ad un insieme di ruderi completamente sommersi dalla vegetazione). Dopo il corte, il sentiero attraversa un ennesimo solco e raggiunge un muro di pietre chiare tra due grandi castagni che sorregge una piazzola un tempo utilizzata come stazione di scambio delle teleferiche durante il disboscamento della faggeta dei primi del Novecento. La strada prosegue aggirando un costolone e quindi scende per ripide tracce un canale roccioso. La traccia perde rapidamente quota per poi guadare il Rio Velina in ambiente quanto mai selvaggio (breve passaggio difficoltoso attrezzato con catena). In breve si raggiunge il nucleo di rustici di Velina di sotto (660 m). Seguendo una traccia che sale tra i prati inselvatichiti e poi attraversa con lenti tornanti la faggeta si arriva a Velina di mezzo (788 m) e in pochi minuti a Velina di sopra (834). Si torna poi a Velina di sotto per piegare a destra e raggiungere in falsopiano un secondo nucleo d'alpeggio completamente attorniato dal bosco. Il sentiero, ampio ed evidente, scende con tornanti regolari nel castagneto per poi continuare a perdere quota e raggiungere il ponte di Velina. Si traversa il ponte e si risale a sinistra per incontrare il sentiero "del torrente" che porta a Orfalecchio (lo si lascia a destra) e a Ponte Casletto (lo si lascia a sinistra) e si prosegue diritti guadagnando rapidamente quota iniziando una lunga traversata verso lo sbocco della valle. Il sentiero attraversa numerosi valloncelli incassati e poi arriva ad un primo gruppo di baite e stalle completamente ingoiate dal bosco. Si traversa un altro vallone e, guadagnando un'ultima volta quota velocemente, si raggiungono i rustici dell'alpe Bettina di sotto (632 m). Si traversa il corte e si prosegue a mezza costa nel bosco di castagni, si passa un ampio vallone e, guadagnato il costolone opposto, si raggiunge la cappella di Orvergugno. Da qui in mezz'ora a Bignuno, lungo la strada asfaltata per Cicogna.

Note: Consigliabile avere due auto: una a Bignuno e l'altra a Cicogna.

Fonti bibliografiche: P. Crosa Lenz - G. Frangioni, Parco Nazionale Val Grande, edizioni Grossi, Domodossola 2011

Ponte Velina in autunno
Ponte Velina in autunno
 
share-stampashare-mailshare-facebookQR Code