Home » Visitare il Parco » I percorsi

Pian Cavallone (da Caprezzo)

Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Cappella di Porta (1050 m)
  • Tempo di percorrenza: 1 ore 30 minuti
  • Difficoltà: T - Turistico
  • Dislivello: 478 m
  • Segnavia: segnato bianchi/rossi
  • Periodo consigliato: da marzo a settembre

Da Verbania - Intra a Trobaso e a Cambiasca (km 4,5 circa). Da Caprezzo (km 3 dal bivio), si prosegue sulla strada asfaltata (circa 6 km) che termina nello spazio di Cappella Porta.

Il Pian Cavallone è un'immagine: 400 m di pianura in montagna; ad oltre 1500 m di quota, una distesa d'erba verde a cavallo tra Val Pogallo e Intrasca; sguardi aperti sul lago e, a settentrione, le montagne della Val Grande. Qui è presente anche il rifugio più significativo delle montagne verbanesi, costruito nel 1882 dalla sezione Verbano Intra del CAI.
Lasciata l'auto nella piazzetta sterrata, si imbocca il sentiero che lambisce la cappella, una fontana e l'area attrezzata per il pic-nic (sentiero segnalatom R5). Si prosegue nel bosco che va infittendosi e si lascia a sinistra l'ampia pista per cappella Fina (cartello indicatore). Il sentiero si alza sulla dorsale nel bosco rado. Dopo i ruderi dell'alpe Cornala, il sentiero, nei pressi di una presa d'acqua e di una sorgente, si innesca sul percorso che sale da intragna, e in breve tocca il rifugio del Pian Cavallone.

Fonti bibliografiche: P. Crosa Lenz - G. Frangioni, Parco Nazionale Val Grande, edizioni Grossi, Domodossola 2011

Guide del Parco
Guide del Parco
 
share-stampashare-mailshare-facebookQR Code