Home » Visitare il Parco » Prodotti tipici » Razze autoctone e carni

Capretto della Valle Vigezzo

L'area della Comunità Montana della Val Vigezzo è caratterizzata, per tradizione, dall'allevamento caprino, che da sempre ricopre un ruolo importante per l'economia alpina di quel territorio.

Si tratta di una produzione ottenuta con esemplari appartenenti a diverse razze caprine, con prevalenza di razza camosciata, allevati esclusivamente in Val Vigezzo secondo un disciplinare emesso dall'omonima comunità montana. Poiché gli animali sono molto giovani e sono nutriti con una dieta lattea, la carne è di colore rosa chiaro, tenera e con un contenuto di grasso molto limitato. Gli allevamenti sono generalmente piccoli, per lo più a carattere estensivo, con utilizzazione dell'alpeggio per almeno 8-9 mesi all'anno. Secondo un disciplinare, il capretto deve essere nato e macellato in Val Vigezzo e deve essere alimentato solo con latte di capra; il suo peso di vendita oscilla tra i 9 ed i 13 kg. Solo seguendo queste regole si può ottenere la concessione del marchio di tipicità della Val Vigezzo per i capretti prodotti. Le produzioni riguardano sia la carne, da cui tra l'altro si ricava il Violino di Capra, sia il latte, dal quale si ottengono formaggi freschi aromatizzati con erbe.

 
share-stampashare-mailshare-facebookQR Code