Home » Visitare il Parco » Prodotti tipici » Riso pasta e cereali

Farina di granoturco della Val d'Ossola

La coltivazione del granoturco in Ossola ha radici profonde e risale ad un tempo in cui della pianta del granoturco si utilizzava tutto ed era usanza piantare i campi per i bisogni della popolazione. Il paese di Beura (Comune del Parco) ha voluto scoprire le proprie radici e le proprie tradizioni ed è nato il progetto "Polenta di Beura".

La produzione, iniziata nel 2013, ha dato ottimi risultati: il mais è stato coltivato su di una superficie più ampia rispetto al primo anno, dai 3 ettari si è passati a 9 ettari. Nel 2013 sono stati prodotti 125 quintali di farina, mentre nel 2014 ben 400 quintali. Si tratta di un prodotto di alta qualità. A Beura esiste anche un campo sperimentale per la valorizzare delle vecchie varietà che andranno a costituire la farina biologica della polenta di Beura. La farina di Beura attualmente viene macinata in Valtellina ma a breve è prevista la realizzazione di un mulino a Beura stesso.

 
share-stampashare-mailshare-facebookQR Code