Home » Visitare il Parco » I percorsi

All'ombra degli abeti

Il bosco di conifere

Elevato interesse: flora Elevato interesse: panorama 
  • Partenza: Cappella Porta
  • Arrivo: Pian Cavallone (Caprezzo)
  • Tempo di percorrenza:1 h e 30' senza soste per l'andata e 1 h per il ritorno
  • Difficoltà: Il percorso √® semplice, sempre ben evidente e senza pericoli
  • Dislivello: 590 m
  • Periodo consigliato: da aprile a novembre

Il sentiero natura comincia presso Cappella Porta e si conclude al Rifugio del Pian Cavallone, seguendo un itinerario che permette di conoscere e apprezzare la natura e i mutamenti di un luogo che ha, per lungo tempo, visto la presenza dell'uomo. 

Dal Rifugio, e ancor di più dalla sovrastante sella, il panorama è stupendo. A meridione è possibile ammirare la Pianura Padana e i laghi (varesini e Maggiore), a oriente le Grigne e il Monte Generoso e a occidente la Val Grande e i Corni di Nibbio con in lontananza l'imponente parete Est del Monte Rosa. Nei giorni più tersi si intravedono il Cervino, il Monviso e gli Appennini.
Lungo il percorso del sentiero natura sono collocate otto bacheche che, con immagini e brevi testi, descrivono alcune caratteristiche del luogo.

Attrezzatura: comode scarpe da montagna e abbigliamento sportivo
Strutture: Rifugio Pian Cavallone

Foresta
Foresta
 
share-stampashare-mailshare-facebookQR Code